editoriale
febbraio 2015

Il 2015 sarà l’anno del metano

Vincenzo Conte

vincenzo-conte_modAlla fine del 2014 abbiamo scritto che ci auguravamo per il settore del metano per autotrazione un 2015 migliore del già positivo 2014. Adesso, a 2015 iniziato, possiamo scrivere che siamo certi che il 2015 sarà l’anno del metano e ci sono diversi elementi che motivano questa certezza. Per prima cosa ci conforta il fatto che l’attenzione delle case automobilistiche verso il metano continua ad essere alta e che il numero di modelli a metano prodotti direttamente dai costruttori è in rapida crescita e spazia ormai in segmenti di mercato molto diversi tra loro, arrivando anche nell‘alto di gamma (come testimonia la Mercedes-Benz Classe E200 NGD di cui vi parliamo in questo numero) e con una buona diffusione anche tra i veicoli commerciali (con il nuovo Fiat Doblò come punta di diamante). A questa pacifica “invasione” di modelli a metano gli automobilisti reagiscono con grande interesse: basti dire che la quota di veicoli “verdi” sul totale del parco circolante italiano negli ultimi anni è cresciuta molto (come emerge dall’articolo a pagina 32).
Resta alto anche il numero di convegni dedicati ai veicoli a metano (come quello di cui si parla a pagina 34, che in particolare si è focalizzato su “Green economy e veicoli stradali: una via italiana”).

Ci sono quindi tutte le condizioni perché i veicoli a metano continuino a crescere anche nel 2015, pure in mancanza di incentivi statali, la cui assenza è però compensata dai sempre più numerosi bonus attivi a livello locale (approfondimento nell’articolo a pagina 40).

In questo numero di Metauto Magazine, poi, ci sono anche altri articoli di notevole interesse: la prima parte di un report da un viaggio della solidarietà dall’Italia all’Ucraina su un veicolo a metano; un focus sulle attività del gruppo Fondo Bombole Metano; un approfondimento, sempre sulle bombole, del nostro esperto Flavio Mariani; le novità che arrivano dalla Cina e dal resto del mondo e, ancora, un approfondimento sul metano al cinema ed il listino delle auto a metano.

Vi segnaliamo poi due eventi che avranno luogo nel corso del 2015 ed a cui Metauto Magazine riserverà particolare attenzione. Il primo è Fleet Manager Academy, che si svolgerà l’11 marzo a Milano, presso il suggestivo Palazzo del Ghiaccio. Si tratta di una giornata di formazione, rivolta agli operatori del mondo delle flotte aziendali, su temi di particolare rilevanza per chi gestisce una flotta, e fra i vari temi affrontati ci sarà anche l’uso aziendale di veicoli a metano. Il secondo evento che merita un’attenzione particolare è Autopromotec, la cui 26a edizione si svolgerà a Bologna dal 20 al 24 maggio prossimi. All’interno della manifestazione è previsto uno spazio espositivo per le aziende del comparto del metano, focalizzato in particolare sul dual fuel (alimentazione a gasolio e metano) che rappresenta una soluzione di grande interesse per i veicoli pesanti, perché consentirebbe di ridurre considerevolmente la spesa per il carburante. A che punto siamo in Italia con la diffusione di questa soluzione? Autopromotec è l’occasione giusta per saperne di più. Tutti nostri lettori sono invitati a partecipare, è anche così che il settore del metano per autotrazione può far sentire sempre più forte la sua voce.