tecnologia
dicembre 2017

GNL, la rete continua a crescere

Monica Dall’Olio

Carburanti alternativi: accanto alle soluzioni a Gpl e gas naturale compresso, si sta diffondendo anche in Italia l’utilizzo del Gnl, il gas naturale liquefatto, sul quale le attuali politiche energetiche puntano sia per usi industriali e domestici, sia come carburante per i trasporti marittimi e terrestriHa superato quota 10 la rete di impianti di distribuzione di Gnl aperti al pubblico attiva nel nostro Paese, con punti vendita a Piacenza, Novi Ligure (Al), Castel San Pietro Terme (Bo), Corridonia (Mc), Gera Lario (Co), Pontedera (Pi), Villa Falletto (Cn), Padova Interporto, Rimini e Noceto (Pr) più quelli di San Matteo di Modena, di Saonara in provincia di Padova, di Villafranca di Verona e di Mesagne, in provincia di Brindisi.

All’elenco sono da aggiungere altri 10 impianti che, attraverso un processo di rigassificazione del Gnl, riforniscono i tradizionali autoveicoli bifuel a metano compresso. Un grande pregio del Gnl è infatti quello di essere più facilmente trasportabile, rendendo di fatto possibile l’utilizzo del metano in assenza di metanodotto.

Gpl e Gnc

Carburanti alternativi: accanto alle soluzioni a Gpl e gas naturale compresso, si sta diffondendo anche in Italia l’utilizzo del Gnl, il gas naturale liquefatto, sul quale le attuali politiche energetiche puntano sia per usi industriali e domestici, sia come carburante per i trasporti marittimi e terrestri

I dati sono stati diffusi da Assogasliquidi Federchimica, l’associazione che all’interno di Confindustria rappresenta le imprese del settore Gpl e Gnl. Commenta il presidente, Francesco Franchi: “Si tratta di una fonte energetica dalle grandissime potenzialità di sviluppo e pulita, sulla quale poter puntare, con le adeguate infrastrutture, per il trasporto marittimo, quello stradale pesante, per gli usi industriali e le reti off-grid”.

 

 

Primato all’Emilia Romagna

Ben 5 dei 14 punti di rifornimento si trovano in Emilia Romagna, regione tradizionalmente legata ai gas per auto, tanto che risulta essere la prima in Italia per circolante autovetture a GPL e metano con quasi 500mila unità (499.480, per la precisione) e seconda in rapporto al circolante totale con un 17,80%, contro una media nazionale all’8,24.

 

 

In arrivo anche al Sud

L’ultima apertura è una “prima”: è infatti entrato in funzione alla fine di ottobre il primo punto vendita stradale di Gnl dell’Italia meridionale, con una collocazione strategica per le rotte dei trasporti nazionali ed internazionali su gomma e per i veicoli in collegamento con la Grecia. Situato a Mesagne a soli 3 Km dalla strada statale 7, l’impianto di Bianco Petroli è partito distribuendo metano compresso con rigassificazione dal serbatoio di Gnl per poi avviare anche l’erogazione in forma liquida.

GNL: che cos’è

Il Gas naturale liquefatto o Lng (dall’inglese Liquefied natural gas), è gas naturale che, attraverso una serie di processi di raffreddamento e condensazione, viene liquefatto. In condizioni di temperatura idonee, circa -160°C, può essere stoccato allo stato liquido in appositi contenitori e trasportato ovunque, anche nelle zone non raggiunte dalla rete del metano. Durante il processo di liquefazione il suo volume si riduce di ben 600 volte e ciò permette di immagazzinare una grande quantità di energia in poco spazio.

Secondo notizie di stampa, la prima fornitura di prodotto è giunta su gomma da Marsiglia, ma in futuro l’approvvigionamento potrebbe avvenire anche dall’Olanda su isocontainer via treno.

 

Metanizzazione Sardegna

Si punta sul Gnl anche per la metanizzazione della Sardegna. Il progetto è basato su sistemi di stoccaggio isolati e con annesso impianto di rigassificazione di piccola taglia, oltre a una dorsale regionale. Ai fini della realizzazione della dorsale che attraverserà l’isola, è di fine settembre la notizia che le società che hanno presentato i progetti, la Società Gasdotti Italia (SGI) e Snam Rete Gas S.p.A. (SRG) hanno raggiunto un accordo di principio per l’identificazione di un progetto unico e condiviso che sarà oggetto di un impegno vincolante tra le due Società.

 

Gli obiettivi Dafi

Il D.Lgs. n.257/2016 sui combustibili alternativi prevede degli obiettivi da raggiungere nel settore del Gnl. In particolare: entro il 31 dicembre 2025 realizzazione di un numero adeguato di punti di rifornimento accessibili al pubblico per veicoli pesanti alimentati a Gnl assicurandone la circolazione lungo la rete centrale Ten-T (“Trans-European Transport Network”) e nei porti marittimi ad essa appartenenti; entro il 31 dicembre 2030, realizzazione di un numero adeguato di punti di rifornimento per il Gnl nei principali porti della navigazione interna.

 

Le previsioni

La rete del Gnl è destinata a crescere e sono già molti gli impianti in corso di autorizzazione in tutta Italia, porti e interporti inclusi. Ovviamente di Gnl si occupa anche la nuova Sen, la Strategia energetica nazionale recentemente approvata, nella quale si prevede che i punti vendita eroganti Gnl dovrebbero passare dalle poche unità di oggi a circa 800 nel 2030.

 

Impianti di distribuzione di Gnl per autotrazione

Tipo di impianto

Gestore

Regione

Provincia

Comune

Anno apertura

Pubblico

F.lli Ratti

Piemonte

Alessandria

Novi Ligure

2015

Pubblico

Concessionaria ENI

Piemonte

Cuneo

Villa Falletto

2017

Impianto aziendale*

Maganetti

Lombardia

Como

Gera Lario

2016

Pubblico

Liquimet

Veneto

Padova

Padova (Interporto)

2017

Pubblico

AF Petroli

Veneto

Padova

Saonara

2017

Pubblico

B-PETROL

Veneto

Verona

Villafranca di Verona

2017

Pubblico

Concessionaria ENI

Emilia Romagna

Piacenza

Piacenza

2014

Pubblico

IPER Carburanti

Emilia Romagna

Parma

Noceto

2017

Pubblico

Gibertini

Emilia Romagna

Modena

San Matteo

2017

Pubblico

VGE Carburanti

Emilia Romagna

Bologna

Castel San Pietro Terme

2016

Pubblico

Vulcangas

Emilia Romagna

Rimini-Cesena

Rimini

2017

Pubblico

Metano Senigallia S.r.l.

Marche

Macerata

Corridonia

2016

Pubblico

Concessionaria ENI

Toscana

Pisa

Pontedera

2016

Pubblico

Bianco Petroli

Puglia

Brindisi

Mesagne

2017