prova: Fiat Doblò 1.4 Jet Natural Power
febbraio 2015

Fiat Doblò per famiglie ma non solo

Piero Evangelisti

Arriva la quarta generazione di Fiat Doblò, l’Active Family Space per eccellenza. Design rinnovato per esprimere più dinamismo e più personalità. A cinque o sette posti, due passi e due altezze: il massimo della versatilità. Tre allestimenti: Pop, Easy e Lounge. Prezzi da 18.200 a 25.900 euroFiat Doblò è probabilmente il van più popolare al mondo, un Mpv (Multi Purpose Vehicle) – oppure commerciale leggero nella versione Cargo – realmente globale, dotato di una versatilità capace di conquistare i clienti in ogni angolo del pianeta. Prodotto in Turchia, nella fabbrica della Tofas (una ultraquarantennale joint venture di Fiat con il costruttore locale Koc), Doblò presta il suo pianale non soltanto agli omologhi Mpv di Citroën, Opel e Peugeot, ma anche al Ram Promaster City destinato al mercato Usa, un van di grande successo oltreoceano, dotato di un motore benzina da 178 cv di origine Chrysler, costruito nel sito turco.

 

Un frontale moderno con un nuovo paraurti
Un frontale moderno con un nuovo paraurti

Quarta generazione

Da qualche settimana sono iniziate le consegne della quarta serie di Doblò presentata alla fine dello scorso anno, una nuova generazione dell’Active Family Space che, pur conservando intatte le doti che hanno permesso alle prime tre serie di totalizzare oltre 300mila immatricolazioni nell’area EMEA (Europe Middle East Asia), si presenta completamente nuovo.

La profonda evoluzione la si percepisce fin dal primo sguardo al frontale, moderno e personale, sul quale spiccano i nuovi paraurti e il cofano affusolato e coerente con la curva del tetto. Nuovi sono anche i gruppi ottici, anteriori e posteriori, che si sviluppano in modo armonioso ed elegante, sottolineando l’andamento orizzontale delle linee della vettura, oltre a essere posizionati in alto per proteggerli dai piccoli urti, una soluzione che è particolarmente apprezzata su un’auto che per la sua versatilità è destinata a un uso intenso sette giorni su sette, spesso in città.

Fiat-Doblo-2015_horizontal_lancio_sezione_grande_doppio
Da qualche settimana sono iniziate le consegne della quarta serie di Doblò

Visto lateralmente il nuovo Doblò si caratterizza per una linea che percorre tutta la fiancata conferendo dinamismo e slancio alla vettura mentre il tratto continuo che percorre la parte bassa, dal passaruote anteriore a quello posteriore, passando attraverso la fascia paracolpi, accresce la fluidità del design. E’ indubbiamente di forte impatto l’ampia superficie vetrata, impreziosita dalle comode porte scorrevoli che rendono ancora più facile accomodarsi a bordo in un ambiente luminoso che stimola la convivialità.

Visto lateralmente il nuovo Doblò si caratterizza per dinamismo e fluidità
Visto lateralmente il nuovo Doblò si caratterizza per dinamismo e fluidità

 

Interni funzionali

Stile rinnovato anche per gli interni che sono stati progettati per offrire maggiore funzionalità, e una più ampia offerta di personalizzazioni grazie all’abbinamento di colori, materiali e rivestimenti. Tra le maggiori novità si segnala la nuova plancia ergonomica che, a seconda degli allestimenti, presenta una fascia di colore diverso in sintonia con i rivestimenti dei sedili e dei pannelli porta. In dettaglio, la versione Easy presenta un nuovo rivestimento in tessuto che, a scelta del cliente, può essere rosso o grigio mentre l’abitacolo del Nuovo Doblò Pop è caratterizzato dalla tonalità grigia sia per il rivestimento in tessuto che per la plancia. Infine, l’allestimento Lounge offre due soluzioni: plancia e tessuto grigio oppure plancia e tessuto beige. Nuovo Doblò può essere “disegnato” sulla base delle esigenze di ogni cliente partendo dalle due diverse configurazioni in cui viene proposto, a cinque oppure sette posti, con due diverse altezze e due lunghezze di passo. La modularità dello spazio interno prevede il sedile del passeggero anteriore abbattibile a tavolino e quelli della seconda e terza fila (nel caso della configurazione a 7 posti) che possono essere facilmente reclinati e abbattuti grazie alle pratiche ed ergonomiche leve di movimentazione, o addirittura rimossi completamente creando così uno spazio davvero ampio e sfruttabile in tutta la sua lunghezza. Tanta flessibilità non sacrifica il bagagliaio che vanta dimensioni ai vertici della categoria: nella versione a passo corto si hanno a disposizione 790 litri (misurato fino alla cappelliera) che diventano 1.050 litri nella versione a passo lungo. Se poi si abbattono i sedili posteriori, il volume sale rispettivamente a 3.200 litri e 4.000 litri: valori record nel segmento.

141211_Fiat_New-Doblo_10
Due le configurazioni possibili: a cinque o a sette posti

 

Viaggiare comodi, sereni e connessi

E’ da molti anni che gli Mpv non sono più dei furgoncini trasformati in vetture, grazie anche a modelli come Doblò che anche nella quarta serie si presenta con sedili confortevoli, ampi, che non affaticano anche nei lunghi viaggi. La posizione di guida rialzata, unita dalla visibilità offerta dalle ampie superfici vetrate, consente al guidatore di avere sempre tutto sotto controllo.   Il clima all’interno dell’abitacolo è uno dei principali fattori di comfort durante il viaggio, ed è importante anche per la sicurezza preventiva, perché temperatura, umidità e ventilazione influiscono sul benessere e sul livello d’attenzione del guidatore. Doblò adotta un climatizzatore – automatico o manuale a seconda delle versioni – che offre bocchette anteriori di maggiori dimensioni e dal design elegante, oltre alla diffusione diretta nella zona posteriore della vettura. Ricca è la dotazione di sicurezza che include i più avanzati dispositivi elettronici per il controllo della stabilità quali l’ABS con il correttore elettronico di frenata EBD, l’ESC completo dei sistemi ASR (Anti Slip Regulation), HBA (HydraulicBrake Assist) e Hill-Holder che assiste il guidatore nelle partenze in salita. Completano l’equipaggiamento dedicato alla sicurezza gli airbag frontali (a richiesta quelli laterali) e il sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici.  A bordo di Fiat Doblò si è sempre connessi grazie al sistema multimediale UConnect 5”, il sofisticato dispositivo che si basa su un touchscreen a colori di 5” che permette al guidatore di accedere a tutte le funzionalità principali, dalla radio analogica e digitale fino a tutti i principali supporti multimediali (mediaplayer, iPod, iPhone, smartphone) collegabili attraverso la porta USB e il connettore Aux-in. 

A bordo di Doblò si è sempre connessi grazie al sistema UConnect 5”
A bordo di Doblò si è sempre connessi grazie al sistema UConnect 5”

Handling di riferimento

Sono sei le motorizzazioni destinate a nuovo Doblò: due a benzina, tre turbodiesel e il propulsore bifuel benzina metano 1.4-JET 120 cv Natural Power, una versione sempre molto gettonata, anche dalle famiglie, capace di assicurare le stesse prestazioni del motore corrispondente mono-fuel ma con tutti i vantaggi che il gas naturale offre, dai bassi costi di gestione al ridotto impatto ambientale.  Il temperamento e l’elasticità del motore bi-fuel si sposano felicemente con il dinamico telaio di nuovo Doblò dotato di sospensioni posteriori Bi-link con ruote indipendenti, barra stabilizzatrice, ammortizzatori posteriori a doppia taratura: un insieme che garantisce un elevato handling in ogni situazione. Al piacere di guida contribuisce anche il cambio, ora più facile da manovrare, e dotato di un migliorato rapporto fra la pressione sul pedale dell’acceleratore e la coppia erogata, una soluzione che rende più confortevole la marcia soprattutto nel traffico cittadino.

Adatto ad un uso per lavoro ma anche per le famiglie
Adatto ad un uso per lavoro ma anche per le famiglie