prova: Fiat Ducato NP
dicembre 2017

Ducato, un partner di lavoro affidabile

Ducato è l’indiscussa ammiraglia fra i commerciali di Fiat Professional. Un potente automezzo che può spaziare dal ruolo di straordinario partner di lavoro fino a versatile camper per il tempo libero. Al Caravan Salon di Duesseldorf ha debuttato con una rinnovata versione a trazione integraleDucato è l’indiscussa ammiraglia fra i commerciali di Fiat Professional. Un potente automezzo che può spaziare dal ruolo di straordinario partner di lavoro fino a versatile camper per il tempo libero. Al Caravan Salon di Duesseldorf ha debuttato con una rinnovata versione a trazione integraleIl Ducato è un’habituè delle prime pagine dei media specializzati con riconoscimenti di altissimo prestigio e di importanti iniziative commerciali. L’ultimo premio è arrivato in luglio: il titolo di Fleet Van of the Year assegnato in Gran Bretagna nell’ambito dei Motor Transport Awards 2017. Il riconoscimento è stato consegnato nel corso di una cerimonia presso la prestigiosa Grosvenor House di Londra e premia l’ingresso di Fiat Professional e del furgone Ducato nel mercato delle flotte con una gamma in espansione, una rete di concessionari in ampliamento e una crescente attenzione posta ai clienti commerciali. Attenzione che è una priorità nelle strategie di Fiat Professional e che si manifesta nella flessibilità dei suoi veicoli. La giuria di esperti di Motor Transport ha voluto premiare anche l’eccellente telaio di Ducato, ampiamente apprezzato per la portata, la flessibilità e la durabilità straordinarie. È il “portabandiera” della gamma completa di Fiat Professional, il primo marchio “born to be professional”, interamente dedicato ai clienti del trasporto leggero, che può vantare oltre cento anni di storia e un eccezionale bagaglio di esperienza nel mondo dei veicoli commerciali. Il brand Fiat Professional è già oggi full liner e in grado di affrontare le sfide di un mercato sempre più competitivo. Il prestigioso premio “Fleet Van of the Year” è un’ulteriore conferma, dunque, delle doti del Ducato: grazie alle numerose varianti della carrozzeria, alla forma squadrata e regolare del vano di carico, alla versatilità del telaio e alla guida di stile confortevole è il best seller nei principali mercati europei.

 

 

Un veicolo che ha cambiato il mercato

Trentasei anni fa ha rivoluzionato il segmento dei furgoni gran volume grazie alla trazione anteriore, alla potenza dei motori e allo spazioso vano di carico. Nel corso della sua storia, Ducato ha via via affinato le proprie caratteristiche diventando un punto di riferimento nella categoria, prodotto in oltre 10.000 varianti e venduto in più di ottanta Paesi al mondo. In particolare, durante il primo semestre, nel Regno Unito le vendite di Fiat Professional sono cresciute di quasi il 18 per cento in un contesto tendenzialmente stabile. Inoltre, la quota di mercato del Ducato è aumentata  di un punto percentuale rispetto allo stesso semestre dell’anno scorso (8%). Entusiasti i membri della giuria: “I tagliandi di manutenzione sono previsti ogni 50.000 chilometri; inoltre Ducato dispone ora di una nuova frizione, di un sistema frenante migliorato, cerniere delle portiere più resistenti e pannelli della carrozzeria rinforzati,” hanno aggiunto i giudici. “Queste modifiche hanno consentito di allungare la vita dei veicoli e di attirare nuovi clienti.” Grande affidabilità, dunque, oltre alla competenza, alla costante vicinanza al cliente, al dinamismo e alla determinazione: queste, in sintesi, le caratteristiche di Fiat Professional. A incarnare tutti questi valori, con la giusta ironia, Chuck Norris, che ha esordito come testimonial del brand il mese scorso, attraverso una nuova piattaforma di comunicazione. La notorietà del celebre attore, divenuto popolarissimo sul web grazie al mito del suo personaggio indistruttibile, permette al brand di proiettarsi all’estero con una voce unica, rafforzando ancora di più la propria immagine.

 

 

Il ruolo del metano

Da settembre c’è un motivo in più per scegliere Ducato: gli incentivi stanziati dal Governo per i veicoli commerciali leggeri pari o superiori a 3,5 tonnellate ad alimentazione alternativa acquistati dalle imprese di trasporto merci conto terzi. In particolare i clienti che acquisteranno un Ducato a metano (35 o 40 quintali) usufruiranno di un contributo governativo fino a 4.000 euro che, in caso di una PMI (Piccola e Media Impresa), è maggiorato di un ulteriore 10%. Dunque, l’offerta diventa imperdibile se alle note qualità del modello Ducato e ai vantaggi dell’alimentazione a metano, si aggiungono l’incentivo governativo, il bonus PMI e le campagne promozionali di Fiat Professional, il marchio interamente dedicato ai clienti del trasporto leggero, che può vantare oltre cento anni di storia e un eccezionale bagaglio di esperienza nel mondo dei veicoli commerciali. Le domande per accedere ai contributi devono essere presentate dalle imprese di autotrasporto entro il 15 aprile 2018, esclusivamente in via telematica, secondo le modalità pubblicate sul sito web del MIT. L’ammontare delle risorse messe a disposizione corrisponde a 10,5 milioni di euro, per cui è necessario attivarsi per tempo per accedere a questo incentivo. Il Ducato a metano è la risposta ideale per qualunque esigenza professionale, come dimostrano le configurazioni Furgoni (disponibili in 3 lunghezze, 3 altezze e versione Maxi) e Cabinato con Pianale (3 lunghezze e versione Maxi). Comune a tutte le varianti del best seller di Fiat Professional il propulsore da 3 litri, omologato Euro6, che sviluppa una potenza di 136 CV a 3500 giri/min e una coppia di 350 Nm a 1.500 giri/min. Così equipaggiato il Ducato Metano, nella configurazione furgone tetto basso, raggiunge una velocità massima di 159 km/h e registra consumi contenuti (8.6 kg/100 km di metano). Inoltre, grazie all’assenza di emissioni di particolato ed alle ridotte emissioni inquinanti, il Ducato a metano può accedere, a seconda delle specifiche normative comunali, alle “zone a traffico limitato” per motivi ambientali. Sviluppato appositamente per il funzionamento a metano, il motore adotta numerosi componenti specifici per assicurare la massima durata, affidabilità ed efficienza. In particolare, Ducato a metano è configurato per funzionare normalmente a gas naturale – quella a benzina interviene automaticamente solo quando il metano si sta esaurendo – immagazzinato nelle cinque bombole dalla capacità complessiva di 220 litri, pari a 36 kg, che assicurano un’autonomia di 400 km esclusivi a gas. Inoltre, la loro posizione sotto il pavimento consente di conservare la totale fruibilità del vano di carico: è una peculiarità molto importante per un veicolo destinato all’uso professionale. Importante è ricordare che i veicoli a metano possono circolare in diverse città nelle “zone a traffico limitato” di tipo ambientale, parcheggiare nei piani interrati delle autorimesse e sui traghetti.