editoriale
settembre 2016

Di cosa parliamo quando parliamo di metano

Vincenzo Conte

Vincenzo ConteAlla fine di un’estate passata tra spiagge, ombrelloni e bagni rinfrescanti, anche noi metanisti, utenti e operatori del metano per autotrazione, siamo tornati alle usuali occupazioni. Il che vuole dire, per lo staff di Metauto Magazine, tornare ad occuparsi di mobilità “verde”, di carburanti alternativi, dello sviluppo della rete di distribuzione, della crescita della gamma di modelli a metano presenti sul mercato. Insomma, vuol dire tornare a parlare degli argomenti che ci stanno a cuore, come facciamo in questo numero di Metauto Magazine. Per questo abbiamo pensato che il modo migliore per riprendere il lavoro dopo la pausa estiva fosse quello di presentarvi due nuovi modelli di vetture a metano che saranno a breve protagonisti sulle strade del Bel Paese: il nuovo Fiorino e la Seat Leon ST TGI DSG. Non solo nuovi modelli, però. Ci sembra opportuno fare il punto sulla diffusione di veicoli a metano in Italia. Quanti sono? Dove sono localizzati? A queste ed anche ad altre domande rispondiamo con un articolo dedicato, che riporta anche un interessante sviluppo per l’arrivo del metano in Sardegna.

In questo numero, poi, parliamo anche di biometano e di GNL (metano liquido), dandovi gli ultimi aggiornamenti su normative e progresso tecnologico in questi due importanti comparti. E vi raccontiamo le esperienze estere più interessanti in tema di utilizzo di veicoli a metano, focalizzandoci prima su Bruxelles e poi andando fino in Thailandia per constatare come il metano si stia diffondendo anche in Asia. Non poteva mancare il consueto report sui convegni del settore. Due gli eventi a cui abbiamo partecipato: l’“Alternative Fuels Conferences & World Fair 2016” e il convegno “Mutamenti in corso” tradizionale appuntamento annuale organizzato da Federmetano. A proposito di eventi: a metà giugno si è svolto l’Ecorally 2016, e il metano, come potete leggere in questo numero, ancora un volta si è fatto valere! E poi, ancora, un approfondimento sulle novità legislative che riguardano lo sviluppo del Dual–Fuel e le consuete rubriche (metano nel mondo, incentivi, il metano al cinema ed il listino prezzi). Insomma, gli ingredienti per una lettura interessante non mancano!
Consentiteci, in chiusura di questo editoriale, di tornare all’attualità con una notizia che è appena arrivata in redazione (e che al momento dell’uscita di questa rivista sarà sicuramente nota a tutti i metanisti). Vi è stato un cambio al vertice di Federmetano: il presidente Dante Natali, dopo due mandati, ha lasciato il suo incarico ed al suo posto il comitato esecutivo dell’associazione ha eletto Licia Balboni. Da parte nostra facciamo i migliori auguri alla neo eletta presidente, che saprà sicuramente portare avanti il prezioso lavoro svolto dal suo predecessore. Vi anticipiamo in anteprima che nel prossimo numero di Metauto Magazine vogliamo proporre un’intervista a entrambi, per cercare di fare il punto insieme a Dante Natali su quello che è successo negli ultimi anni nel comparto del metano, e per capire, insieme a Licia Balboni, cosa ci aspetta per il futuro.
Intanto buona lettura!